Storia (Originale) > 01

  • Captain Marvel [2]
  • Tigra
  • She-Hulk
  • Rogue
  • Mockingbird
  • Wonder Man
  • Living Tribunal
  • Iron Man
  • Hela
  • Captain America
Genere: Super-Heroes

Mephisto, Thor

| Crossover: His Satanic Majesty's Request

His Satanic Majesty's Request


Pagine: 25

Script
Allen Milgrom
Pencils
John Buscema
Inks
Bob Wiacek
Colors
Lettering




Sinossi:

Le anime degli X-Men ritornano sulla Terra quando il potere di Rogue perde effetto. Rogue domanda a Mefisto perchè le ha fatto prendere le anime degli X-Men se sapeva che l'effetto era solo temporaneo e Mefisto replica che fa parte di un gioco molto più grande. Poi il signore degli Inferi fa portare via Rogue, ordinando ai suoi demoni di non danneggiarla. Quando uno di questi ribatte malamente al suo signore, viene punito ma non distrutto. I demoni iniziano a comprendere che i poteri di Mefisto si stanno riducendo.
Appare il Tribunale Vivente che parla con Mefisto, ordinandogli di non compromettere l'equilibrio cosmico con il suo gioco. Mefisto replica che manterrà l'equilibrio ma salverà il suo reame dall'attacco apportatogli da Hela con il furto delle anime mortali e per farlo deve reclamare un'altra anima.
Mefisto, con Rogue, appare nel luogo dello scontro tra Thor e Jormungandr, battaglia che ha lasciato Thor vivo ma con le ossa distrutte, una massa informe tenuta insieme solo dall'armatura del tonante. Dopo aver creato un muro di fiamme infernali attorno a se e alle sue due vittime, parla con Rogue.
Intanto sul luogo arrivano i due team di Vendicatori per indagare. Mefisto inganna Rogue, facendole togliere l'anima di Thor dal suo corpo. Mefisto vuole che Thor sia il suo campione nella guerra contro Hela. Compiuta questa azione, Rogue viene liberata da Mefisto. Compare Hela, e i due sovrani degli inferi si contendono l'anima di Thor. Hela apre il muro di fiamme facendo intervenire i Vendicatori, mentre ruba l'anima di Thor cercando di liberarla dal guscio di energia in cui Mefisto l'aveva imprigionata.
Mefisto sconfigge facilmente i due team di Vendicatori e riporta a se Hela e l'anima di Thor. Poi tenta il tonante, cercando di reclamarlo, ma Thor lo respinge, sconfiggendolo. Mefisto è battuto e si ritira, Hela ha vinto, l'anima di Thor sarà sua quando il tonante perderà la vita. Ma la dea dei Hel non ha ancora completato la sua vendetta e, dopo aver cancellato la memoria dei Vendicatori, restituisce l'anima di Thor al suo corpo tormentato dal dolore per poi tornare nel suo reame.
Nell'Inferno, Mefisto gioisce e rivela al Tribunale Vivente che il suo gioco si è completato: ha riconquistato tutti i suoi poteri fermando la disgregazione del suo regno, respingendo la minaccia di Hela, cosa che i suoi demoni ribelli imparano amaramente. Ed Hela, nella sua vittoria, è ignara che Thor, quando arriverà ad Hel, la distruggerà. Il Tribunale è soddisfatto. E Mefisto, soddisfatto di aver ottenuto per il futuro l'anima di Rogue, si compiace della sua abilità e dei suoi inganni, e ride!
 


Note e rimandi di Continuity:

1) la battaglia tra Thor e Jormungandr è quella vista in Thor 380 2) il furto delle anime è quello seguito alle macchinazioni di Malekith, anime liberate da Thor e i guerrieri del Valhalla in Thor 362 3) la storia di Thor prosegue in Thor 381


Starring

Nel cast

In Flashback

Oggetti/Items