Storia (Originale) > 01

  • Onome
  • Black Bolt
  • Stonethrower
  • Vil
  • Mik
  • Korr
  • Tong [2]
  • Alex Power
  • Valeria Richards
  • Artie

FF (2011) #021 Storia 01

Genere: Super-Heroes

FUTURE FOUNDATION

Ronance


Pagine: 20 | Forma: Storia classica

Pencils
Nick Dragotta
Colors
Lettering




Sinossi:

Ora, Attilan sovrasta la stazione spaziale della Fondazione Futuro.
Settimane fa, dopo che Franklin adulto ha parlato con Freccia Nera, il Re inumano si è avvicinato alla Suprema Intelligenza ed è entrato nella mente collettiva del Supremor, trovandosi al cospetto della Moltitudine che vuole distruggerlo per fermare la profezia.
Ora, Sue informa Reed che la loro presenza è stata richiesta ad Attilan. Con loro verranno anche Johnny e Peter, rompendo l'idea di Reed di un uomo da solo con sua moglie in una stazione spaziale.
Settimane fa, Freccia Nera, dopo aver respinto la Moltitudine, ottiene di parlamentare con la Suprema Intelligenza, con la mediazione di uno dei preti che fanno parte della Moltitudine.
Ora, Reed, Sue, Peter e Johnny entrano nella corte di Attilan, e dopo un siparietto tra Peter e Stonethrower, Medusa parla con Reed e Sue, per conto di Freccia Nera. Tra Kree ed Inumani è stato raggiunto un compromesso per una pace fragile, ma quella pace è in pericolo. Nella sala del trono, Crystal e Ronan sono disperatamente abbracciati l'uno all'altra.
Settimane fa, Freccia Nera ha chiesto pace alla Suprema Intelligenza, unità di intento in una profezia comune di sopravvivenza, un nuovo sentiero da seguire, altrimenti tutto morirà. Ma questa nuova strada ha un costo.
Ora, Reed parla con Ronan. Dice di non essere li per convincerlo, ma di credere che un uomo si possa dire tale se è disposto a sacrificare tutto quello che ama per il bene della sua gente. Intanto Sue parla con Crystal. Quando una donna diventa madre, il suo amore cresce, così come la sua responsabilità. Ma il dovere eclissa anche questa responsabilità e questo amore.
Settimane fa, la pace tra Freccia Nera ed il Supremor è sancita, ma ci sono dei termini. La Suprema Intelligenza rivuole il suo giudice supremo, e vuole che ritorni da lui da solo.
Ora, Crystal, in lacrime, dice a Ronan che deve andarsene da Attilan e tornare ad Hala. Crystal sviene per il dolore, con il cuore infranto, mentre Ronan cerca disperato di raggiungerla e stringerla a se un'ultima volta, mentre gli Inumani lo portano via.
Solo un re oserebbe distruggere l'amore, ultimo segreto dell'Universo. E Freccia Nera osserva silenzioso la scena.



Oggetti/Items