Storia (Originale) > 01

  • Spider-Man [2]
  • Colossus [3]
  • Nightcrawler
  • Rocket Raccoon
  • Groot
  • Drax
  • Gamora
  • Manifold
  • Pod [2]
  • She-Hulk

Secret Wars (2015) #001 Storia 01

Genere: Super-Heroes

Mister Fantastic

| Evento: Secret Wars (2015)

The End Times


Pagine: 36 | Forma: Storia classica

Pencils
Esad Ribic
Inks
Esad Ribic
Colors
Ive Svorcina




Sinossi:

Sappiamo molto più di quello che comprendiamo, e conosciamo pochissimo. Molti credono che la luce bianca che si vede in punto di morte sia una risposta elettrica del cervello prima della morte sinaptica. Ma è la luce di Dio, che è sempre stato al nostro fianco.
Nell'oscurità del vuoto multiversale in cui si trovano il Dottor Strange, Destino e Molecola si apre uno squarcio di luce bianca abbagliante dalla quale risuona una voce. Siamo gli Arcani, sognatori e distruttori, il multiverso il nostro capriccio. Chi osa porsi dinanzi a noi. E Destino risponde "Io. Destino."
Il Multiverso sta morendo, rimangono solo due universi. Ed oggi le terre collidono.
Prima dell'Incursione, Terra-1610. Nick Fury parla con il Creatore e la Città, che ribadiscono che l'unica speranza di sopravvivenza per il loro universo è la distruzione della Terra con cui avverrà l'Incursione. Il Creatore rivela a Fury che nella Città vi è una macchina in grado di osservare il multiverso, una macchina che conferma come tutte le realtà siano morte fuorché la loro e quella che affronteranno. Quindi è giunto il momento che Fury salvi il loro mondo un'ultima volta. Chiusa la comunicazione, Fury confida ad Occhio di Falco di non fidarsi del Creatore, ma distruggere l'altra Terra è la loro unica possibilità di sopravvivenza. Quindi ordina che tutte le forze SHIELD vengano lanciate all'attacco.
Nella Città, Thanos chiede al Creatore, che dice alla Città di prepararsi per completare il vero lavoro importante, perchè abbia mentito a Fury. E il Creatore risponde di averlo fatto per dare speranza, di modo che Fury guadagni per loro il tempo di cui hanno bisogno.
Terra-616, punto di Incursione. Gli Elivelivoli dello SHIELD di Terra-1610 stanno attaccando la città e tutti i supereroi di New York convergono sul punto di incursione per respingere l'attacco e salvare le vite dei cittadini presi nel fuoco incrociato e nei bombardamenti a tappeto del nemico.
Intanto al Baxter Building, i Fantastici Quattro stanno caricando l'arca di salvataggio. La Donna Invisibile contatta la Vedova Nera. La Vedova è a cinque minuti di volo dal Baxter Building con la nave da trasporto carica degli scienziati che dovranno ricreare l'umanità dopo la distruzione del multiverso. Intanto T'Challa collega Eden ad un macchinario. Se tutto andrà secondo i piani, Eden si dovrà teleportare nell'Arca poco dopo la sua partenza. Se i piani falliranno, il macchinario focalizzerà i poteri di Eden teleportando sull'Arca tutti coloro che sono necessari.
La Battaglia di Manhattan infuria. Iron Man di Terra-1610 entra in azione, scatenando un macchinario devastante, l'Iron Man Six, mentre lui affronta Capitan Marvel. Nella zona di combattimento arrivano anche i Guardiani della Galassia. Rocket costruisce un'arma che distrugge l'Iron Man Six, alleggerendo notevolmente la capacità offensiva del nemico. Thor e Tempesta uniscono i loro poteri, affondando Elivelivolo dopo Elivelivolo.
Arrivano anche le Sentinelle della Nazione X di Scott Summers, alle quali Scott ordina di creare un perimetro per consentirgli di mettere in atto il suo piano.
A terra, Colosso lancia Hulk, She-Hulk e Pod verso Terra-1610, in una fastball special titanica. Poi viene teleportato Nightcrawler nello stesso posto in cui sono atterrati i suoi compagni, il Triskelion di Terra-1610!
Iron Man chiede rinforzi a Fury, non riescono a stabilire una testa di ponte. E Fury contatta il Creatore, chiedendo il suo aiuto. Mentre gli eroi di Terra-616 distruggono il Triskelion con la loro forza impossibile, sotto gli occhi attoniti degli eroi di Terra-1610, il Creatore dice a Fury che quello è il modo in cui sarebbero comunque finite le cose, con il suo fallimento. Ma lui ha guadagnato per loro del tempo prezioso, una cosa non da poco per chi è stato superato dall'evoluzione. Ora il Creatore gli mostrerà cosa costruirà dalle sue rovine.
I membri della Cabala dicono al Creatore che il lavoro non è ancora completato, Namor gli dice che, in due universi, è sempre una delusione. Così il Creatore ordina alla Città di lanciare i Figli del Domani, tutte le forze dei Figli, contro Terra-616. Coinvolto nell'apertura della Cupola, vi è Miles Morales, l'Uomo Ragno.
I Figli del Domani scatenano la loro furia contro Manhattan. La Torre dei Vendicatori viene abbattuta, anche Freccia Nera è preso da uno dei nemici.
In un bar, Kingpin ha convocato tutti i criminali di sua conoscenza. Non se ne andranno nel modo in cui hanno sempre voluto, sui cadaveri dei loro nemici, in un gesto di sfida sprezzante. Ma il tempo li ha giocati di questa possibilità. Quindi se ne andranno bevendo e festeggiando e brindando al fallimento degli eroi. Ma le porte del bar si aprono, entra un uomo, è il Punitore, che dice che, morendo, non ci si possono portare dietro gli averi del mondo mortale. Quindi chiede ai criminali cosa dovrà fare con tutti i suoi proiettili.
Il fuoco impietoso dei Figli del Domani porta distruzione indiscriminata. Anche la nave da trasporto della Vedova Nera è coinvolta, venendo distrutta, con tutti i suoi occupanti uccisi.
T'Challa attiva il meccansimo collegato ad Eden.
Mentre la battaglia infuria, il perimetro delle sentinelle inzia a cadere. Quindi Scott Summers mette in atto il suo piano, attiva l'Uovo della Fenice, lo fa schiudere assorbendone il potere, diventando la Fenice, chiedendo alla Forza Fenice se ricorda la sensazione, l'amore.
I Guardiani della Galassia combattono i Figli del Domani. Improvvisamente, Star Lord inizia a scomparire, mentre Groot e Rocket Raccoon muoiono uccisi dai colpi dei nemici. Rocket si spegne tra le braccia di Gamora, disperata.
Anche Thor scompare, mentre lotta al fianco di Tempesta. Mentre passa da un nemico all'altro scompare anche l'Uomo Ragno. Anche Capitan Marvel, che sta combattendo contro Iron Man, il quale coglie l'occasione per provarci con Carol, scompare. Al Baxter Building, Reed ordina a T'Challa di liberare Eden e prepararsi alla partenza, ma Eden dice che rimarrà collegato al macchinario per completare il suo compito e grida agli altri di partire. Così l'arca decolla. E su Terra-1610, nella Cupola, un'altra arca è pronta a decollare, il Creatore osserva insieme a Thanos quella creata dagli Illuminati.
Scott Summers, con il potere della Fenice, spazza via i Figli del Domani, bruciandoli nel fuoco cosmico, e con essi sta distruggendo anche Manhattan, mentre grida che non si può uccidere un'idea, tornerà sempre indietro, rinata in una forma diversa. E dicendo questo, anche lui si trova teleportato nell'arca.
L'integrità strutturale dell'arca è messa a dura prova dalle energie rilasciate dall'Incursione, mentre le due terre si avvicinano sempre di più. Improvvisamente, un lampo di energia colpisce l'arca, staccandone un'intera sezione, quella in cui era seduta la famiglia di Reed Richards con i ragazzi della Fondazione Futuro. Sue erige un campo di forza, tenendo insieme la sezione dell'arca, mentre Reed implora T'Challa di abbassare gli scudi e consentirgli di salvare la sua famiglia. Mentre T'Challa abbassa gli scudi, Sue fatica a tenere il suo campo di forza. Proprio quando Reed si allunga per salvarli, la pressione raggiunge un punto critico, Sue cede e muore, con i suoi figli e la Fondazione Futuro. Carol riporta Reed, disperato, all'interno dell'Arca.
Le due terre si toccano e tutto diventa bianco mentre i due universi muoiono. Reed pensa. Ha passato un'intera vita a cercare la persona perfetta per lui e quando l'ha trovata, Sue, ha creduto di non poter amare qualcuno di più. Ma quando hanno avuto i loro figli, questo è diventato falso. Ora ha perso tutto. Hanno perso tutto. Ha passato la sua intera vita a credere in un domani migliore. Questa sua fede nel domani è stata la sua roccaforte in un mondo che divora la speranza. Ma ora le mura sono crollate. Reed è stato sopraffatto. E ora crede, spera, in niente.
Mentre la luce bianca scompare, dissolvendosi in oscurità assoluta, l'ultima cosa che si vede è un riflesso della maschera del Dottor Destino.
Universo Marvel 1961-2015. Universo Ultimate 2000-2015. Requiescant In Pacem

gb

Note e rimandi di Continuity:

1) Le Incursioni sono la sovrapposizione di due realtà in un punto della Terra, in cui i due pianeti si avvicinano e, in otto ore, arrivano a toccarsi. Se le due terre si toccano, se nessuna delle due è distrutta prima che si tocchino, i due universi di appartenenza vengono anch'essi distrutti. Se una delle due terre è distrutta, l'incursione termina e i due universi sono salvi. La storia delle incursioni, ciò che porta a questo evento, è raccontato in New Avengers (2013) 1-33 e Avengers (2013) 1-44. 2) Questa è l'ultima storia dell'Universo-616 e dell'Universo-1610. Tutte le storie narrate da tutte le altre serie Marvel culminano e si concludono in quest'albo. Dopo questa storia, la prosecuzione dell'avventura è in Secret Wars (2015) 2. Tutti i tie-in sotto il "banner" "Battleworld" o "Warzones" si svolgono dopo Secret Wars (2015) 2. Tutti i tie-in all'evento sotto il "banner" "Last Days" si svolgono durante Secret Wars (2015) 1.

gb

Guest-Starring

Nel cast

Oggetti/Items