Storia (Originale) > 01

Genere: Super-Heroes

Hulk

The Stars Mine Enemy


Pagine: 19

Script
Roy Thomas
Pencils
Herb Trimpe
Colors
Lettering




Sinossi:

Hulk si trova a bordo della nave spaziale Andromeda con una squadra piena di mostri alieni e Abominio. Dopo un veloce combattimento con Abominio, Hulk è soggiogato da un colpo di arpione da Xeron, il Cacciatore Stellare. Hulk viene, quindi, calmato da Cerexo, che gli fa capire la sua situazione e come sia arrivato a stare lì. A quanto pare, il capitano della nave, Cyborg, è alla ricerca della galassia in un tentativo di vendetta contro il suo nemico peggiore Klaatu. Mentre Hulk va in giro senza meta a bordo della nave, è improvvisamente scaraventato fuori bordo con un attacco furtivo da Abominio. L'equipaggio riesce a salvare Hulk per mezzo di un arpione esplosivo. A causa delle loro azioni, Abominio e Hulk vengono condotti dinanzi al capitano della nave, Cyborg. Una volta era umano ma ora il suo corpo è per metà robotico a causa di un precedente scontro con Klaatu, da qui la motivazione per la sua vendetta. Hulk, pur sapendo di potere picchiare Cyborg facilmente, si trattiene avendo scoperto che la metà robotica di Cyborg controlla totalmente la nave. Quando la battaglia con Klaatu si profila all'orizzonte, Hulk decide di riposarsi e si trasforma in Bruce Banner. Risuona un allarme e Banner si trova sul ponte con altri alieni coinvolto in una battaglia contro Klaatu. Durante la battaglia, Cyborg viene spinto fuori bordo addosso a Klaatu ed entrambi vengono trascinati impotenti verso il sole. Un destino simile accade a Banner, quando la persecuzione infinita di Abominio causa la sua trasformazione in Hulk e, durante lo scontro che ne segue, entrambi precipitano verso la Terra come stelle cadenti.

Julio-Molina Muscara / Francesco Di Iorio

Note:

1) Omaggio rivolto al famoso romanzo Moby Dick. 2) Cambia l'inchiostratore: Sal Buscema lascia il posto a Tony Esposito.

Julio-Molina Muscara / Francesco Di Iorio



Nel cast

Oggetti/Items