Storia (Originale) > 01

Genere: Super-Heroes

Starring: X-MEN

| Story-Arc: The Dark Phoenix Saga

Titolo: > > The Dark Phoenix Saga > Wolverine: Alone


Pagine: 17

NOTE EDITORIALI: La storia di questo episodio è praticamente divisa in due parti: si parte col botto, Wolverine e solo contro il Club Infernale, tutti gli altri sono prigionieri della cerchia interna, qui Claremont getta le basi per la sua Arma X, ci suggerisce che Wolverine ha un passato, e che non è nuovo a situazioni del genere, sbaraglia e demolisce i 4 mercenari del Club Infernale, li fa letteralmente a brandelli, e si lancia al salvataggio dei suoi compagni: questi 4 mercenari li ritroveremo tra qualche anno, saranno trasformati in terribili cyborg da Donald Cierce ( l'alfiere bianco della cerchia interna) e diventeranno i " Reavers ", futuri avversari e spina nel fianco degli x men tra qualche anno. Claremont inizia a seminare piccole briciole per sviluppi futuri, sia per gli X-Men, sia e soprattutto per Wolverine. La seconda parte, vede Claremont rivelare tutti i retroscena di Jean Grey che era già potente di suo, ma con l'arrivo di questa nuova “Forza Fenice" si rende conto di non poterla né saperla gestire: Moira ci dice che la stessa Jean, inconsciamente, ha creato dei blocchi/interruttori psichici per riuscire a gestire questa nuova "forza", più in là si scoprirà che fu Xavier ha creare questi interruttori quando Jean era ragazzina e involontariamente uccise con i suoi poteri psichici una sua amica e compagna di giochi, rendendola solo capace di usare le sue facoltà telecinetiche, con le quali entrò nella prima formazione degli X-Men, Claremont come da par suo decostruisce per ricostruire, qui inizia a ricostruire Jean ed a costruire Fenice, o meglio la Forza Fenice, nel mezzo c'è Jean /Fenice, che grazie agli inganni di Mastermind sta venendo fuori tramite la sua illusione reale “la regina nera ". Lo scontro psichico tra Ciclope e Mastermind è dentro la psiche di Jean che al tempo stesso e anche Fenice e Regina Nera, e tutte e tre sono testimoni della sconfitta di Ciclope, subita ad opera di Mastermind, che crede di aver finalmente il dominio assoluto sulla Regina Nera.
Pencils
John Byrne
Colors
Lettering




SINOSSI: Wolverine riesce ad emergere dalle fogne in cui era caduto durante lo scontro con Leland e torna nel palazzo del Club Infernale: fermate alcune guardie dell'associazione criminale, scopre che i suoi compagni sono stati catturati. Il Circolo Interno si gode la vittoria sugli X-Men; Scott ha capito che l'unica possibilità di salvarsi insieme ai suoi compagni è quello di cercare di contattare Jean e sfrutta il legame psichico che ha con lei ma, giunto sul piano astrale, scopre che Mastermind lo sta aspettando e durante un combattimento mentale, lo colpisce a morte. A Muir Moira dice a Banshee che ha scoperto che Fenice aveva innalzato una serie di barriere mentali che si stanno progressivamente cadendo per colpa di qualcuno (Mastermind). Xavier dice ad Angelo che ha sbagliato ad incolpare Scott per come avrebbe mal condotto gli X-Men --- [Bruno Marcotulli]

NOTE NARRATIVE: 1) Prima apparizione del senatore Kelly: candidato alla Casa Bianca, ospite di Shaw, diventerà molto importante nelle storie seguenti 2) Scopriamo che Jean ha parlato a Scott delle sue visioni quando si sono appartati nella storia precedente e in quella stessa occasione la ragazza ha instaurato il legame psichico che li lega 3) La Regina Nera / Jean / Fenice è molto disinibita sessualmente: questo cambiamento repentino dei costumi sessuali verrà ripreso da Byrne molti anni dopo nelle storie dei Vendicatori della costa Ovest con la trasformazione di Scarlet 4) Il piano di Shaw è quello di scoprire il segreto delle mutazioni genetiche dei mutanti con l'ingegneria genetica: da notare che questa branca della biologia, all'inizio degli anni '80 muoveva i primi passi, non era fantascienza --- [Bruno Marcotulli]

Starring

Guest-Starring

Nel cast

Oggetti/Items