Storia (Originale) > 01

Genere: Super-Heroes

X-MEN

My Brother, My Enemy


Pagine: 18

Pencils
Dave Cockrum
Colors
Lettering




Sinossi:

Xavier è tormentato da un incubo ricorrente: nello spazio una serie di astronavi combattono fra loro e da una di questa esce una figura femminile indistinta che lo chiama; l'insegnante si sfoga con Moira, ma si rifiuta di parlarne con Scott. Nel deserto Eric il Rosso cattura ed ipnotizza Havok e Polaris. All'aeroporto gli X-Men e Marvel Girl accompagnano Xavier che sta per partire per una vacanza ristoratrice: il gruppo è attaccato da Havok e Polaris guidati dal misterioso criminale; lo scontro è fratricida, ma si risolve quando arrivano Banshee e Wolverine ed Eric decide che è arrivato il momento della ritirata; Ciclope, nonostante le insistenze di Wolverine, non colpisce a freddo il fratello. Alla battaglia ha assistito a distanza Steven Lang, ma non sa d'essere stato ripreso a sua volta da un misterioso individuo.

Bruno Marcotulli

Note:

1) Prima apparizione cronologica di Eric il Rosso (in precedenza il personaggio era stato impersonato da Scott) e di Lilandra (la figura femminile) 2) Inside Joke di Claremont: l'aereo su cui sta per salire Xavier ha, sulla coda il simbolo dello Starcore e, particolare inquietante, quando appare per la prima volta è situato, per un gioco di prospettiva, vicino al volto di Jean 4) Errore di disegno: Ciclope, improvvisamente, durante la battaglia, indossa il costume 5) Lo scontro fratricida fra Havok e Ciclope è durissimo ma è evidente che i due non risentono dei colpi che ricevono: molto tempo dopo scopriremo che i due fratelli, avendo entrambi poteri energetici, sono immuni l'uno ai colpi dell'altro

Bruno Marcotulli



Starring

Guest-Starring

Nel cast

Dietro le quinte

Oggetti/Items